Il bello di casa per la fotografa Livini: il balcone

Si continua a “restare a casa” e mi sono chiesta quanto questo periodo di pandemia stia cambiando il modo di vedere e vivere la casa. Con il contest fotografico Il bello di Casa ho invitato i fotografi a rappresentarmi cosa è, per loro, bello in una casa. La fotografa Mimma Livini ci propone un modo diverso di vivere il balcone, di colorarlo con le piante, di avere cura del verde, del piacere di godere l’aria aperta in uno spazio privato.

Non è la sola a riscoprire il piacere dei terrazzi e anche dei piccoli balconcini. Oggi, chi possiede un immobile con balcone o terrazzo ha un tesoro. La ricerca di una casa con affaccio esterno o con giardino è diventato un requisito molto ricercato che ha fatto alzare i valori degli immobili con queste caratteristiche.

Le immagini che propone Mimma Livini giocano con il movimento, con la moltiplicazione del verde offrendoci una visione sognante: più un desiderio di verde che una documentazione di uno stato di fatto. Il moltiplicarsi di rami e colori, l’espandersi delle piante trasforma la visione del centro abitato dalla propria abitazione. Il verde contrasta il cemento dominante e colori e i fiori, confortano e si oppongono al senso di chiusura dato dalle inferriate e dalle finestre chiuse al mondo.

Potete partecipare anche voi al contest. Si accettano foto fino alla fine di aprile.

POTETE VOTARE METTENDO MI PIACE ALL’ARTICOLO.

QUI SOTTO LE IMMAGINI GIA’ PUBBLICATE

Emiliano Verga

Pubblicato da

giornalista professionista, psicologa, curatrice d'arte, scrittrice

2 pensieri riguardo “Il bello di casa per la fotografa Livini: il balcone

Rispondi a Living Deep Annulla risposta